Torre



Chiesa di Torre



Per alcuni secoli la chiesa di Torre, anticamente dedicata a S. Martino mentre oggi è dedicata a San Nicolao, è stata l’unico edificio sacro presente in questa parte del territorio diocesano. La comparsa della qualifica di pieve (935) risulta pressoché contemporanea alla fondazione della chiesa di S. Lorenzo alla cappella.

Solo nel corso del XII secolo avviene il sostanziale completamento della definitiva configurazione fotografata dall’estimo del 1260. L’esistenza di un portico antistante la facciata risulta dalla relazione della visita pastorale del 1556 che ne segnalò la precarietà strutturale, mentre il resoconto redatto nel 1630 la descrive con l’impianto planimetrico a tre navi.

I dati forniti nel 1716 sono ancora più precisi parlando di una chiesa «a tre navi con una tribuna, lunga braccia 30 e larga braccia 22».

Nel corso della successiva visita pastorale, effettuata dieci anni più tardi, la descrizione affidata al cancelliere parla di «chiesa a tre navi, le laterali a volta; nella centrale vi è un soffitto ligneo ornato in forma elegante».

Fra il 1840 e il 1845 l’edificio assunse l’aspetto attuale secondo il progetto redatto dal capo- maestro Massimiliano Boni, leggermente modificato dall’architetto Cesare Lazzarini, che seguì anche l’andamento dei lavori. Il corpo della fabbrica fu allungato verso la facciata e si provvide alla ricostruzione del portico con duplice scala di accesso.



PROSPETTO CRONOLOGICO DELLE CHIESE DEL PIVIERE


San Martino di Torre 755 (ante) 1260
San Giovanni Battista e San Martino (pieve) 935
San Lorenzo della Cappella 904 (ante) 1260
Santa Maria di Montecatino 1112 (ante) 1260
San Frediano di Arsina 1149 (ante) 1260
Santo Stefano di Gugliano 1182 (ante) 1260
SantaMaria di Albareto (ospedale) 1260 (ante)



Veduta della Chiesa di Torre

Online dal 15 febbraio 2010

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione